Santoni

Fin dalla sua creazione nel 1975, Santoni persegue una visione, affinando un patrimonio culturale legato all’artigianalità e all’eccellenza italiana. In principio con Andrea Santoni e la creazione del suo laboratorio di calzature haut-de-gamme. Ora con il figlio Giuseppe, che ha portato il marchio a diventare un’icona a livello internazionale.Nel tempo, si sono mantenute intatte le caratteristiche più preziose del puro Made in Italy: qualità, passione per il dettaglio, lavorazione rigorosamente fatta a mano. Elementi che distinguono Santoni dai suoi competitors, e ne fanno un caso unico all’interno del ristretto circolo dei luxury brands più famosi e riconosciuti a livello mondiale. Tradizione e innovazione. Questi sono i due piani paralleli sui quali Santoni ha imbastito il proprio successo, combinando alla perfezione le tecniche produttive di un tempo, come la capacità di realizzare una scarpa interamente made-to-measure, all’evoluzione nella ricerca e nel design. Particolarità che attraggono un cliente sofisticato e informato sulle ultime evoluzioni dello stile, che per sé sceglie solo il meglio. Una mentalità moderna applicata a un savoir-faire antico, difeso dai mastri calzolai Santoni, alcuni dei quali in azienda fin dal 1975 e che hanno visto trasformarsi una realtà artigiana in brand di riferimento. Senza mai perdere di vista la genuinità e la passione per le cose belle e di estrema qualità. Lusso e selezione sono i principi che hanno portato alla partnership con marchi che condividono la filosofia votata all’eccellenza di Santoni.
Scarpe